venerdì 17 dicembre 2010

Cassano al Milan fino al 2014...


La lite Cassano-Garrone è giunta al suo epilogo.

Il Presidente della società blucerchiata, dopo i gravi insulti ricevuti dal fantasista nel corso di un litigio, aveva deciso di non farlo più giocare nella propria squadra.

A nulla erano valse le scuse di Cassano, disposto persino a ridursi lo stipendio pur di restare alla Sampdoria.

In questi giorni è giunta la sentenza del Collegio Arbitrale interpellato dal Presidente Garrone: reintegro in squadra dal 1 Gennaio 2011 ma con riduzione dello stipendio fino al 50% (1,5 milioni di euro).

Il Milan, forte della volontà di Garrone di non voler trattenere il fantasista, ne ha approfittato ed è riuscito a strapparlo ai Blucerchiati.

Cassano è stato quindi ceduto gratuitamente al Milan: il suo contratto scadrà nel 2014, con un ingaggio di circa 3 milioni di euro a stagione.

Già dal prossimo 3 Gennaio sarà a disposizione di Mister Allegri.

- Vonetzel

2 commenti:

Vele/Ivy ha detto...

Ho letto con molto (?) "interesse" questo posto, chiedendomi: "Ma perchè Von si mette a fare un post per 'sta roba?". Poi ho letto l'etichetta... e ho capito!

Vonetzel ha detto...

@Vele:considera poi che vale doppio!
Sono uno dei pochi esseri di sesso maschile cui non frega assolutamente nulla del calcio.
Non sapevo nemmeno che Cassano era alla Sampdoria... ;-)