martedì 16 marzo 2010

Memento mori!..

Bentrovati!

Domenica mattina mi sono svegliato presto.
Poichè moglie e figlia se ne stavano ancora placidamente tra le braccia di Morfeo e la giornata finalmente prometteva sole e cielo sereno, ho deciso di uscire in moto e andare a fare colazione in un bar.

Prima di scendere in garage però, mi sono fermato qualche istante ad osservare le mie due donne che dormivano come angioletti.
Ho pensato che qualcosa di buono nella vita l'avevo combinato pure io, ho sorriso e sono uscito di casa.

Fuori mi attendeva il paradiso del motociclista: aria frizzante, cielo terso, sole che cominciava ad irradiare un piacevole calore e, soprattutto, strade semideserte e pochissime auto in giro.
Ho gironzolato senza meta per una buona mezz'ora, godendomi quel ben di Dio e divertendomi ad osservare il profilo dei palazzi illuminati dai primi raggi di sole.
Trovato un bar di mio gradimento, mi sono fermato e sono entrato per fare colazione e comprare qualche cornetto da portare a casa.

Appena entrato, il barista mi ha accolto con questa frase: "Buongiorno! Se le interessano i giornali, sono appena arrivati...La Gazzetta dello Sport è la prima...".
Ho ringraziato il gentile barista, ho ignorato quello strano giornale rosa mai letto in vita mia, ho preso un paio di quotidiani locali e mi sono seduto a fare colazione.

La cronaca di Rimini, la mia città, porta sempre le stesse notizie: Dominicani che aggrediscono Carabinieri durante un normale controllo...regolamento di conti nella zona del mercato tra Cinesi...automobilista investe pedone sulle strisce pedonali e si dà alla fuga...slitta l'inaugurazione del nuovo PalaCongressi di Rimini, ennesimo Ecomostro che sta nascendo in pieno centro e, dulcis in fundo, Bagnini e Albergatori plurimilionari e plurievasori che già piangono miseria per la stagione turistica alle porte...

Era meglio se leggevo per la prima volta "il giornale rosa".

Vado alla cassa e pago colazione e cornetti: mi accorgo che una delle banconote del resto ha una scritta, ma non mi fermo a leggere anche perchè ho fretta di rincasare...non vorrei che le mie donne fossero sveglie.
Lavorando di gas sono a casa in qualche minuto: tutto tace e quindi nessuno ha notato la mia "scappatella".

Mi metto allora a preparare la colazione per mia moglie e scaldo il biberon per mia figlia: mentre sono impegnato in queste operazioni e penso a come possiamo impegnare piacevolmente la bella giornata, mi ricordo della banconota "autografata".
Apro il portafoglio, estraggo la banconota da 10 euro e leggo questo lugubre monito:


RICORDATI CHE DEVI MORIRE!...

Rivolgo un sonoro "Mavaffanxxxx!" all'autore del gentile messaggio, mi dò una "strofinatina" agli amuleti che porto tra le gambe e decido di svegliare le mie due signore.

Certa gente non sa proprio come passare il tempo!

- Vonetzel

6 commenti:

robydick ha detto...

la prossima volta metti in cima al post: se sei un motociclista che non può più andare in moto è meglio che non prosegui la lettura.
grazie :)

Vonetzel ha detto...

Sorry Roby!
Non volevo suscitare in te tristi malinconie...
La prossima volta che racconterò di un giro in moto (ed è abbastanza probabile, visto la bella stagione in arrivo) userò l'accortezza di mettere un avviso all'inizio del post. ;-)

francesca ha detto...

Ciao, sei proprio simpatico sai?
Ti leggo da parecchio, tempo fa avevi anche cancellato il blog dopo i primi due o tre articoli, mi era dispiaciuto....

Comunque... di solito io non metto commenti, ne approfitto solo per avvisarti di togliere il riquadro in fondo a destra, purtroppo ho dovuto togliere il frame dal sito :-((( ... non sto' a spiagarti il motivo.

Se ti interessa pubblica un tuo banner 125x125 cosi' lo prelevo e ti linko su offertamini, era tanto che lo volevo fare...

ciao ciao... Francesca

Vonetzel ha detto...

Ciao Francesca!
Grazie mille del complimento.
Mi fa molto piacere che ci sia chi,come te, segue il mio blog sgangherato dai suoi primi,timidi inizi...
Avevo inserito il tool di ricerca di parole chiave sbagliate nel mio blog perchè avevo immediatamente apprezzato l'onestà del tuo lavoro:rendere disponibile a tutti,gratuitamente,ciò che molti disonesti fanno pagare.
Condivido appieno questo modus operandi.
Ho seguito le tue istruzioni ed ho tolto il riquadro:ovviamente ho lasciato il link al tuo sito.
Quanto a me,mi piacerebbe molto essere linkato su offertamini...tuttavia ho alcuni problemi di ordine "tecnico".
Non so costruirmi un banner per "Odissea nel web"...se poi consideri che ho una bimba di 6 mesi che mi assorbe completamente,non ho il tempo necessario per documentarmi e fare esperimenti.
Grazie comunque della tua visita.
Mi ha fatto molto piacere!

francesca ha detto...

Non importa, inseriro' un link di testo nel blogroll.
Il sito e' in manutenzione, lo sto' ricostruendo da capo, diventera' un blog, non solo una paginetta come e' stato fino ad ora.
Spero di continuare a leggerti per parecchio.
Buon lavoro, e se hai bisogno di qualche aiutino "tecnico" sono a disposizione, sono autodidatta ma qualcosa ho imparato.....troverai il modulo per contattarmi quando avro' finito l'aggiornamento.
Francesca

Vonetzel ha detto...

Grazie della tua disponibilità,Francesca...
Aspetto il tuo nuovo blog per farti visita e scambiare due chiacchere.
Quanto al mio blog,credo mi dovrai sopportare ancora a lungo! ;-)
A presto allora!
Ps:quando avrai ultimato i lavori,fammelo sapere.