sabato 11 luglio 2009

La giungla degli Ecoincentivi.

Bentrovati!

Chiedo umilmente scusa per la protratta assenza da questo Blog: la mia latitanza è imputabile ad una serie di ragioni.
La prima è di ordine tecnico: il mio Router di infima marca si è praticamente fuso...comprarne un altro sarebbe stata un'operazione semplice e veloce...tuttavia ho dovuto fare i conti con la mia congenita pigrizia e propensione a rimandare.
La seconda ragione è imputabile alla passione: ho cambiato mezzo a due ruote e, ignorando i rimproveri di mia moglie "Mannaggia a te e a quei motori!", ho impiegato il mio tempo libero percorrendo in poco tempo un migliaio di Km per le verdi valli romagnole.
L'ultima ragione infine è attribuibile alla natura bivalente e sicuramente poco affidabile di noi che viviamo in città di mare. Noi non siamo persone serie...noi sentiamo il richiamo del sole, del mare, della spiaggia...conseguentemente fatichiamo a mantenere i soliti ritmi lavorativi, nel tempo libero andiamo in giro seminudi come gli indigeni e ci sentiamo perennemente in vacanza...insomma...mandiamo tutto il resto a farsi benedire.
Questi sono i motivi principali della mia lunga latitanza; vi chiedo umilmente scusa, mi cospargo il capo di cenere e, nel promettervi che non succederà più, affronto l'argomento di questo Post.

Mio padre, probabilmente bombardato e intontito dai continui spot sugli Ecoincentivi per la rottamazione delle auto, si è deciso a cambiare la sua: ovviamente non sa assolutamente nulla di auto, dato che, da buon professore in pensione, trascorre il suo tempo a leggere, studiare e scrivere articoli. Proprio per questo motivo, ha chiesto il mio aiuto.

I miei utilizzano l'auto solo per spostarsi in città: se viaggiano, si spostano in treno o aereo: conseguentemente, l'auto più adatta alle loro esigenze è la classica utilitaria.
Avevo quindi pensato alla Grande Punto: carina, spaziosa, parsimoniosa...ho caricato mio padre in auto e siamo andati al concessionario Fiat più vicino a casa per prendere informazioni.
Entrati nel concessionario, il primo scoglio: mentre io decantavo le doti della Grande Punto come auto più adatta alle sue esigenze, mio padre guarda alcune auto e poi mi dice "a me piace quella!" indicando una Lancia Ypsilon.

Vabbè...decidiamo allora di parlare con un venditore per avere subito le idee chiare sui prezzi, allestimenti e modelli...
Anzichè chiarire i nostri dubbi, il solerte venditore ci fa un enorme confusione: comincia subito col piede sbagliato consigliando la Cinquecento e giustificando la scelta col fatto che " E' Cool...".
Mio padre mi guarda perplesso e, incredibilmente, non si alza e se ne va ma rimane seduto: intervengo allora io spiegando al venditore che mio padre manco ci entra nella Cinquecento e quale dovrebbe essere l'auto più adatta alle sue esigenze: veniamo allora travolti da un tornado di informazioni, allestimenti, motori, optionals...insomma...un casino della Madonna!
Chiedo allora di questi famosi incentivi per la rottamazione: anche qui le cose non migliorano...gli incentivi massimi valgono solo su certi modelli, allestimenti, motori e colori che, manco a dirlo, fanno pietà...
Per il Multijet già decrescono in modo esponenziale fino quasi ad annullarsi per i modelli più validi. Mentre il solerte venditore parlava, mi veniva in mente uno spettacolo di Beppe Grillo in cui il grande comico commentava a modo sue queste promozioni " Leggi una pubblicità e vedi fantastiche promozioni...poi ti accorgi che c'è un minuscolo asterisco in fondo alla pagina...vai a leggere l'asterisco, e lì c'è scritto: Non è vero un cazzo!...".

Ringraziamo il tizio e ce ne torniamo a casa con la convinzione che, obbiettivamente, conviene cambiare auto in questo momento...tuttavia non è certo così semplice come sembra e come ti fanno credere...
Bisognerà girare parecchio...e mio padre non ha nessuna intenzione di andare in giro per concessionari...toccherà quindi a me prendere informazioni e consigliarli l'acquisto più adatto.
Comincio allora a leggere l'elegante brochure della Grande Punto: anzichè semplificare le cose, le complica a dismisura...a partire dai colori.
Una volta esisteva il nero, il grigio, il bianco ecc...ora invece siamo in piena tempesta consumistica e, a giudicare dai nomi, in periodo di assoluta idiozia.
Vi assicuro che non sono inventati ma fedelmente riportati dalla brochure:

- Bianco Santerellina
- Giallo Spigliato
- Rosso Passionale
- Blu Suggestivo
- Grigio Argento Vivo
- Grigio Impeccabile
- Grigio Pessimo Umore
- Azzurro Idealista
- Blu Magnetico
- Grigio Prezioso
- Marrone Vigoroso
- Rosso Accattivante
- Nero Provocatore

Ve l'immaginate uno che entra in un concessionario Fiat e dice: "Buongiorno! Vorrei acquistare una Grande Punto ma sono indeciso tra i colori Marrone Vigoroso e Giallo Spigliato. Non è che avete anche l'Incazzato Nero?".

- Vonetzel

6 commenti:

Spinoza ha detto...

Vedo che il marketing ha colpito anche te: dici che tuo padre ha bisogno di una utilitaria e gli consigli... la Grande Punto??

È che ormai le dimensioni delle auto sono shiftate verso il grande...

Se tuo padre ha bisogno di una macchina solo per la città, io gli consiglierei una Micra, una Toyota Yaris o una Aygo, non certo una GP che è sprecata solo per la città.

Vonetzel ha detto...

Hai perfettamente ragione...la Grande Punto sarebbe sprecata in città, ma devi sapere che mio padre è alto 1,90 mt e pesa 120 kg.
Ho appositamente evitato le classiche City Car perchè so già che troverebbe il posto guida stretto,scomodo ecc...
La GP mi sembra più alta e spaziosa...staremo a vedere.
Grazie comunque del consiglio.

Vele/Ivy ha detto...

Io sarei indecisa tra blu suggestivo e bianco santarellina!!! Ahahahahah, mi ha fatto morire dal ridere questo post (mitica la citazione di Grillo, un'altra perla)!
Bentornato!! :-)

Alex ha detto...

HAHAH... anch'io devo cambiare la macchina e non so cosa prendere.
Sono indeciso tra il Doblò, il Qubo o, magari, una Croma.
Se vai a guardare i colori del Doblò vedrai che ci sono anche altri nomi come, ad esempio il Rosso faccia da schiaffi o il Nero coscienza sporca.

http://www.fiat.it/cgi-bin/pbrand.dll/FIAT_ITALIA/carconfig/ccStep2.jsp?BV_SessionID=@@@@1884115789.1247514423@@@@&BV_EngineID=cccgadehkhhkfmicefecejgdfkhdfjj.0&modelKey=119&rottamazione=false

Vonetzel ha detto...

@Vele:anche il grigio impeccabile non è male...non oso immaginare cosa potrebbe tirare fuori Beppe Grillo da questi colori assurdi!
@Alex:delle auto che proponi a me non dispiace la Croma...le altre le conosco poco.
Certo,tutto dipende dal tipo di esigenze che hai...in ogni caso hai una certezza:il colore deve essere assolutamente Nero Coscienza Sporca!
Troppo figo un colore così...ciao!

Alex ha detto...

Io preferisco il "verde portafogli vuoto" o "rosso conto in banca".