lunedì 9 febbraio 2009

Guadagna 25€ a Mail...una vera novità!...

Un saluto a tutti!

Come avevo anticipato nel precedente Post, voglio raccontare un altro strano incontro che ho fatto navigando senza meta per il Web.
Ho attraccato la mia imbarcazione nell'isola dominata dal feroce Popolo dei "Guadagna 25€ a Mail"!...

Dopo aver utilizzato come termine di ricerca "guadagnare" sono capitato su un sito che mi prometteva di guadagnare 25€ per ogni Mail ricevuta: mi metto quindi a leggere diligentemente le istruzioni cercando di capire di che cosa si tratti.
A dire il vero di istruzioni non è che ce ne siano tante...mi viene proposto di comprare per la modica cifra di 25€ un "Kit di inizio attività" in cui mi verrà spiegata ogni cosa: dopo averlo ricevuto, sarò pronto per cominciare questa favolosa attività e "trattare", come dicono sul sito,dalle 10 alle 20 mail al giorno.

Leggo poi le solite testimonianze di persone che prima si stavano per suicidare mentre ora, grazie a questa attività, sono ricchi e felici.
Ne sono abbastanza incuriosito...tuttavia, prima di cliccare il pulsante "Paga adesso", il mio istinto di conservazione mi spinge a fare qualche piccola ricerca in Rete...per fortuna!...

Non si tratta di una novità ma della più classica tra le Catene di Sant'Antonio...la prima volta che l'ho incontrata è stato circa 10 ANNI fà: allora si infilavano 5000 Lire dentro una busta e la si doveva spedire al primo di 5 indirizzi: insieme al pagamento, si acquisiva il diritto di cancellare il 5°nominativo e inserire il proprio...più catena di così!...
Quindi niente di nuovo sotto il sole...la forma ora è cambiata ma il principio è sempre lo stesso: del resto oggi le nuove tecnologie (Paypal, siti gratuiti ecc) danno una mano anche ai truffatori.
Vediamo ora come si presenta in chiave moderna questa vecchia truffa: per 25€ compriamo il famoso Kit d'inizio (anche se la definizione giusta sarebbe "Pacco" d'inizio): è poco più di una paginetta in cui ci viene spiegato come aprire un sito internet gratuitamente e come installare il pulsante "Paga adesso" di Paypal: creiamo quindi il nostro sito seguendo le istruzioni, installiamo il nostro bel pulsante per i pagamenti, COPIAMO E INCOLLIAMO il testo del sito da cui abbiamo appena acquistato (pari pari, testimonianze incluse...il che già la dice lunga sulla serietà della cosa) e lo mettiamo in Rete.
Ora siamo pronti per iniziare a "trattare" tante Mail e fare tanti soldi...il che si traduce semplicemente nel girare la fregatura agli altri.
E i famosi 25€ che andiamo a ricevere per ogni Mail "trattata" (scusate se uso questo termine tante volte ma mi diverte troppo!) non sono altro che la notifica di pagamento da parte di Paypal per ogni "vendita" che abbiamo fatto con questo sistema.

OVVIAMENTE quello che ci viene insegnato (e che paghiamo 25€) è totalmente GRATIS...il sito è Altervista, e le istruzioni per inserire il pulsante "Paga adesso" di Paypal si trovano nella guida dello stesso Paypal (!).
Paghiamo quindi 25€ per una pagina di stronzate: ci torna utile solo se siamo disposti a girare il pacco (d'inizio ovviamente...) agli altri. In caso contrario abbiamo 25€ in meno.
Siamo di fronte ad una Catena di Sant'Antonio classica: la sua struttura è così chiara e lineare da poter essere adottata come paradigma per delineare chiaramente il confine, spesso frainteso, tra fregature di questo genere e il concetto di Affiliazioni...ma ne parleremo un'altra volta.

Ora mi preme sottolineare come questa, chiamiamola "offerta", proliferi da tempo in ogni angolo del Web...figura ovviamente fra le aste di Ebay, piattaforma che non si preoccupa di raccogliere come un aspirapolvere ogni genere di spazzatura pur di avere inserzionisti che pagano commissioni...figura in molti siti di annunci gratuiti...figura in Blog aperti col solo fine di promozionarla...talvolta ci viene proposto poi un sostanzioso sconto (15€,10€ o addirittura 7€ per il Kit d'inizio)...c'è aria di crisi anche sul Web e alcuni ci vengono gentilmente incontro!

Per nostra fortuna, molti fra coloro che propongono questo metodo di guadagno, non sono propriamente delle cime: si limitano quasi sempre ad un semplice Copia/Incolla...che siano pigri, degli improvvisati o non molto fantasiosi a noi interessa poco...ciò che ci interessa è che la loro ingenuità torna a nostro vantaggio, rendendoci questa "proposta" immediatatamente riconoscibile e quindi evitabile.
Fate una prova: digitate "Guadagna 25€ a Mail", passate in rassegna i risultati e confrontateli.

Vedrete che il testo non cambia di una virgola.



- Vonetzel

9 commenti:

frufrupina ha detto...

Ciao grazie di esser passato da me...mi farebbe piacere fare scambio link ti và?serena serata.

Vonetzel ha detto...

Ciao Fru.
Grazie a te della visita. Andiamo pure con lo scambio Link...ciao!

frufrupina ha detto...

Ciao dolcissimo...grazie per il tuo passaggio...dolce notte.

Alex ha detto...

Io penso che chi casca in queste catene un po' gli sta bene.
Voglio dire, non è difficile utilizzare il tastino cerca di Google prima di tuffarsi in affari che, a dire poco, sembrano truffe già quando leggi il testo.
Nessuno regala nulla a nessuno, è la prima legge che tutti impariamo alle elementari spesso a nostre spese.
Quindi quando qualcuno trova un'offerta come quella che hai citato ovvero fare soldi facili dentro se lo sa già che è una truffa solamente che pensa che lo sia a spese del prossimo e non sue.
In questo caso il furbo di turno penserà che dovrà fare spam o cose del genere e guadagnare i 25 euro alla faccia dei gonzi a cui manderà le email.
Il problema è che l'unico gonzo è lui perchè queste catene di solito muoiono prima di iniziare e l'unica cosa certa sono i 25 euro che hai spedito.

Quindi... chi fa queste cose e viene fregato, beh... un po' gli sta pure bene!
Selezione naturale, al mio paese si dice: "Ci si fess statte a casa" ovvero: "Se non sei tanto sveglio è meglio per te restare chiuso in casa".

frufrupina ha detto...

Ciao dolcissimo..che dire?una vera bufala...stare sempre con occhi ben aperti.Grazie per questo post,utile.Serena serata.

Alex ha detto...

Sì, certo ma se certe bufale ci sono vuol dire che rendono e se rendono... vuol dire che ci sono tante persone che ci sono cascate.
Ora, non credo siano tutti gonzi... secondo me sono soprattutto furbetti che vogliono arricchirsi alle spalle degli altri.
Vengono truffati?
A me non dispiace di certo!

Alex ha detto...

Frufrupina... io non ci credo che frequenti ogni giorno tutti quei blog, ma se fosse vero sarebbe preoccupante.

Vonetzel ha detto...

Le persone vengono facilmente attirate dalla promessa di facili guadagni. E fin qui non ci vedo niente di male...sognare è importante e non costa nulla...
Il problema nasce quando ci viene promesso di fare un sacco di soldi non facendo praticamente niente:questo dovrebbe essere considerato un campanello d'allarme. Non funziona così nella vita reale e non funziona così nel Web. Un normalissimo senso critico dovrebbe portare ad evitare queste fregature...tuttavia il loro proliferare sembrerebbe testimoniare il contrario.
La cosa che più mi dispiace è che chi,magari per ingenuità,ci casca, quasi sicuramente cerca di rifarsi girando la fregatura ad altri.
Ecco perchè non sopporto le Catene di Sant'Antonio...
Innescano una reazione "a catena" appunto...
Per il resto la penso come Alex:in rete le possibilità di trovare informazioni sono pressochè infinite...quindi basterebbe prendere qualche semplice informazione per evitare di regalare soldi al furbetto di turno.

Alex ha detto...

Come dicevano gli antichi:

"Quando una cosa è troppo bella per essere vera... probabilmente è perchè NON è vera!".

E citando Arbore finisco con:

"Meditate gente, meditate"!.

:)