domenica 8 gennaio 2012

MacGyver con l'auto in panne...

Bentrovati e Buon 2012!

Tutti certamente ricorderete Richard Dean Anderson, protagonista della serie cult "MacGyver" molto in voga negli anni '80...

Io stesso non mi perdevo una puntata, curioso com'ero di vedere cosa si sarebbe inventato il simpatico protagonista per uscire dai guai.

E in effetti, per quei pochi che non lo sapessero, la particolarità di questa fortunata serie stava proprio nel fatto che il nostro agente segreto, grazie al proprio ingegno e ad un coltellino svizzero, suo unico equipaggiamento, riusciva a costruire qualunque cosa con gli oggetti di fortuna che si trovava accanto.

Una gomma da masticare, un elastico e un legnetto gli erano sufficienti per costruire una bomba nucleare...

La realtà però è ben diversa dal mondo della fantasia: recentemente Richard Dean Anderson è stato fotografato con l'auto in panne in attesa del meccanico.


Si tratta di un attore che interpretava un ruolo, questo è ovvio...

Ma, dato il ricordo che abbiamo di lui, a voi non fa effetto vedere il mitico MacGyver senza idee dinanzi all'arresto improvviso della propria auto?

- Vonetzel

9 commenti:

Roberto RobyDick Rotunno ha detto...

povero... distruggere un mito così è crudele, ahah! non so se mi fa più effetto la notizia o il duopolio culone-panzone che si ritrova.
strano però: quella macchina è senza targa. ma dove vive?

Vele Ivy ha detto...

Ma poverino!! Certo che il maglione rosso non aiuta a nascondersi dai giornalisti ficcanaso...

Pupottina ha detto...

eheheheheh
lo adoravo quel telefilm, ma la realtà è sempre molto diversa dalla finzione cinematografica... a meno che non vogliamo credere alla sua passata bravura nel risolvere gli imprevisti e concludere che con gli anni che passanno siamo tutti destinati a perdere colpi .... eheheheh

Alex ha detto...

Buon anno anche a te!
Comunque le foto non raccontano tutta la verità!
E' andata così: le foto sono state scattate all'arresto della vettura ed alla conseguente verifica del danno, se il fotografo avesse indugiato oltre avrebbe visto che MacG successivamente ha smontato completamente la vettura ed ha creato dai suoi resti un carro attrezzi con il quale ha rimorchiato la carcassa della sua auto fino a casa dove ha, poi, riassemblato l'auto originale aggiungendo vari gadgets tra i quali la blindatura dei finestrini, l'autoradio con ventiquattro casse, il collegamento satellitare all' USS Enterprise ed il cassettino automatico con i Ferrero Rochet per quando viene colto dal "languorino".

Vonetzel ha detto...

@Roby:in effetti il "duopolio" fa un pò effetto...
Mi sono però informato al riguardo:pare che il nostro MacGyver ultimamente abbia avuto qualche problema di salute.
Gli facciamo tutti i nostri auguri!
Anche io ho notato che manca la targa:prima ho pensato che sono Americani e che quindi tutto è possibile...poi ho pensato che Mac ha smontato la targa anteriore della propria auto per costruire un cellulare per chiamare il meccanico,dato che aveva dimenticato il proprio a casa.
Sicuramente è andata così! ;-)
@Vele:con quel maglione non c'era bisogno dei fotografi...
Lo individuavano direttamente dal satellite!
@Pupottina:bentornata! Si,la realtà è sicuramente un'altra cosa...
Però noi,cresciuti a pane e MacGyver,non possiamo proprio assistere ad un simile spettacolo!
@Alex:concordo in toto Alex!
Secondo me,nel riassemblare l'auto,ci è scappato fuori pure l'interno in pelle di leopardo! :D

frency64 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
frency64 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
frency64 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
frency64 ha detto...

io non ci credo , secondo me e un montaggio .io sono cresciuto con lui!! con tutte le sue astuzie che mi anno insegnato un sacco di cose che poi mi sono anche servite nella vita . un esempio ho riparato la moto in autostrada con una lattina di birra trovata per strada " vi assicuro che non e una balla "
MAC per sarai sempre un mito
FRENCY Reggio Emilia