venerdì 10 settembre 2010

Terry Jones, il Pastore Piromane...

Bentrovati!

Oggi avrei voluto scrivere un post sul signore che vedete in foto.
Si chiama Terry Jones, è un pastore protestante della Florida e in questi ultimi giorni il suo nome ha fatto il giro del pianeta.
Il motivo di questa improvvisa notorietà nasce da una sua brillante intuizione.

Dato che domani ricorre l'anniversario dell'attentato alle Torri gemelle, Terry ha ben pensato di commemorare la triste ricorrenza bruciando pubblicamente Il Corano e altri testi sacri dell'Islam.
Un caritatevole esempio di perdono, nella più pura tradizione Cristiana.
Il pastore (anche se dalla foto pare più uno sceriffo del Texas, o il padre di Chuck Norris) ha fatto le cose in grande: ha fatto addirittura stampare una grande manifesto recante la simpatica scritta "International Burn a Koran Day, 9/11/2010 ,6PM-9PM".

Gli Americani, si sa, su queste cose sono molto precisi...

La cosa ha fatto un tantino incazzare mezzo miliardo di Musulmani, notoriamente permalosi...fortunatamente la comunità internazionale, rendendosi conto che un simile gesto avrebbe potuto innescare decine di attentati in giro per il mondo, ha esercitato pressioni affinchè Terry desistesse dalla sua originale commemorazione.
Lo stesso Obama è intervenuto in maniera diplomatica affermando "Siamo una sola nazione davanti a Dio e non importa quale sia il nome di questo Dio" il che, tradotto, significa "Reverendo che cazzo fai?...sei scemo??"

Lo "sceriffo" Jones (suona bene anche come nome) ha allora deciso di desistere dal suo insano gesto, a patto che si raggiunga un accordo con la comunità islamica di New York affinchè non venga costruita una Moschea nei pressi di Ground Zero.
Accordo che sembra oramai realizzato.

In pratica uno schifoso ricatto...
Il modo migliore per ricordare le migliaia di Americani periti nell'attentato.

Questo è quello che avrei voluto scrivere di questa strana vicenda, ma non l'ho fatto perchè si è già felicemente conclusa e anche perchè, facendo un giro tra i miei amici blogger, c'è chi ne ha già egregiamente parlato.

Un aggiornamento in tempo reale mi avvisa però che il pastore è ritornato sui suoi passi: ha lanciato un ultimatum di due ore (dove siamo? in guerra?) all'Imam di New York a proposito del famoso accordo, ma l'ultimatum è scaduto senza che nessuno abbia dato a Terry alcuna risposta.
Questo nuovo sviluppo mi legittima a spendere due parole: cosa farà ora il pastore della Florida?

In un primo momento ha ritrattato, poi ha lanciato l'ultimatum, poi ha ritrattato quello che aveva ritrattato...
Domani darà sfogo al suo istinto piromane?
Fonti vicine a Jones però affermano che non ci sarà alcun falò...

E allora?

Non so cosa farà domani il pastore Terry Jones, ma so per certo quello che ha già fatto oggi:

CI HA ROTTO I COGLIONI!

Probabilmente il parroco americano è un grande appassionato di Soap Opera, e questa sua passione per le trame particolarmente contorte, associata ad una buona ed evidente dose di demenza senile, gli ha permesso di tenere in scacco mezzo mondo con le sue reiterate minacce.

Minacce che credo non avranno alcun seguito...il buon vecchio Terry sfrutterà la popolarità guadagnata con questa pagliacciata per pubblicizzare qualche marca di Whisky, andrà a dire le sue minchiate in qualche Talk Show e verrà ben presto dimenticato.

Non tutto il male però vien per nuocere...
Questa vicenda infatti ha causato una serie infinita di reazioni, alcune delle quali assolutamente esilaranti.

La mia preferita è stata quella dell' "Osservatore Romano" il periodico ufficiale della Santa Sede.

"Bruciare un libro è sempre un atto sacrilego!..."

E già. Loro il fuoco non sanno neanche che cosa sia.

- Vonetzel

7 commenti:

robydick ha detto...

com'è fragile il mondo eh! caro von, un pirla qualunque e si rischia una guerra...

Vele/Ivy ha detto...

Ti stimo tantissimo e ti stringo la mano per la conclusione del post. Niente da aggiungere.

Il rospo dalla bocca larga ha detto...

Mi batti 10 a zero... Citazione e commento sul post sono esagerati. Grazie di cuore Von!

Tra l'altro la telepatia fa miracoli... non avevo ancora letto il tuo blog oggi pomeriggio che mi sono messo a scrivere un titolo molto inerente alla tua frase clou di questo post! :D

Tra coglioni e palloni ci siamo rotti di tutto sto weekend... echecazzo... :D

E giusto sul Dio sterminatore di Terry Jones che la parola di verifica per commentare è

"tritati"

Dimmi te se non è un segno del destino!

Terry Joooooooooooooooones!?! Ce li hai TRI-TA-TI!

Vonetzel ha detto...

@Roby:proprio vero! Un pirla qualunque e si rischia una guerra.
Sarà forse perchè il mondo è pieno di pirla?...
@Vele:mamma mia! Grazie Vele,la stima è assolutamente reciproca...
Per quanto riguarda la conclusione del post,il merito non è mio ma dell'"Osservatore Romano".
E' un giornale satirico fantastico!
@Rospo:ho ritenuto giusto citarti in primo luogo perchè avevi già affrontato lo stesso argomento e poi perchè il tuo post mi era piaciuto molto.
Ti divertirà sapere che stavo pensando di scrivere qualcosa a proposito dell'insulso sciopero dei calciatori...ma mi hai nuovamente preceduto.
A questo punto la domanda è d'obbligo: "Senti,Rospo...dimmi quale sarà il tuo prossimo post che io trovo un altro argomento!" ;-)

Lu ha detto...

Bentornato a meeee, bentornato a meeee, bentornato a Luuu - eccetera eccetera...

Post supercomico, Von, ti riconosco anche dopo un po' di tempo.
Sai qual'è la cosa grave? Che non dovrebbe essere così, perchè sarei passibile di calcinculo, ma la faccia di 'sto pastore a me fa troppo ridere. Nel senso che riuscirei a schiaffeggiarlo se lo guardassi in faccia. Mi sta venendo un cuore tenero, è finita.

Sai, Von, se penso ad un pastore vorrei continuare a farmi venire in mente il commissario Rex, cosi che i miei due soli neuroni possano continuare a cazzeggiare. Ora pretenderanno di questionare su opportunismo e coerenza.
Ahi.

Lu ha detto...

*nel senso che NON riuscirei a schiaffeggiarlo, se....

Lo vedi?! Un lapsus!
Niente, è finita...
-_-'

Vonetzel ha detto...

@Lu:bentornato Lu!
Il tuo ritorno mi è assai gradito.
In effetti la faccia di questo tizio fa ridere...sembra uscito da un film western...lo sceriffo di un paese o un giudice cattivo.
Oppure il padre segreto di Chuck Norris,come ho azzardato io...
Noto che ti è venuto il cuore tenero...
Che è successo? Il carcere ti ha rammollito?? ;-)
Torna quando vuoi:qui sei sempre ospite d'onore,lo sai...