venerdì 25 giugno 2010

Cercasi schiavo...


Bentrovati!

Come l'estate scorsa, anche quest'anno, a Rimini e zone limitrofe, ha fatto la sua comparsa un inquietante manifesto giallo recante il seguente annuncio:

"CERCASI SCHIAVO PER STAGIONE ESTIVA".

Trovandomi quasi sempre affogato nel traffico, non avevo mai avuto la possibilità di fermarmi a leggere quello strano messaggio.
Ieri finalmente sono riuscito a dare soddisfazione alla mia curiosità.

Quelle parole mi avevano sempre fatto pensare ad uno scherzo...oppure ad una goliardata estiva per pubblicizzare qualche evento...
Riuscendo finalmente a leggere l'intero manifesto, mi sono dovuto ricredere: non si tratta affatto di uno scherzo!

E se avrete la bontà di recarvi su questo blog, capirete meglio di che si tratta.

Io mi limito a fare alcune osservazioni del tutto dilettantistiche dato che, per mia fortuna, abito a Rimini ma non ho nulla a che vedere con il Turismo.

Ogni anno, durante "la stagione", sfogliando un qualunque quotidiano locale, sono costretto a sorbirmi un buon numero di articoli recanti le solite lamentele degli "addetti ai lavori".
I Bagnini piangono miseria...gli Albergatori piangono miseria...i Negozianti piangono miseria...
Tutti a lamentarsi del fatto che i turisti sono pochi, che le tasse sono troppe, che la Crisi (termine quantomai abusato da qualche anno) sta uccidendo il turismo...

Poi, finita la stagione, sfogliando un qualunque quotidiano locale, sono costretto a sorbirmi un buon numero di articoli recanti le pseudo-dichiarazioni dei redditi degli addetti ai lavori.
Un Albergatore dichiara in media 14/15mila euro l'anno...i Bagnini dichiarano in media 7/8mila euro l'anno e così via...

Se ne evince che un qualunque Albergatore guadagna meno dei propri camerieri...e che un qualunque Bagnino guadagna meno del ragazzino che passa l'estate facendo il Salvataggio o l'aiuto bagnino...

I conti non tornano...

E la conclusione mi sembra sempre la solita.

Detto questo, ora che finalmente ho capito il senso di quella frase che tanto mi incuriosiva, non posso che essere solidale con tutti coloro che sono costretti a barattare o rinnegare i propri diritti pur di lavorare (andando ad arricchire oltrettutto certa gente).

Trovo inoltre assurdo (di qui l'etichetta "Assurdità quotidiane") che si debba far ricorso ad un manifesto del genere per richiedere una cosa assai semplice:

Il rispetto dei propri diritti.

- Vonetzel

6 commenti:

robydick ha detto...

per un attimo ho pensato che l'avesse attaccato marchionne al cancell della fiat di pomigliano

Alex ha detto...

sono completamente d'accordo con te, purtroppo cose simili accadono ho tutta Italia e non solo a Rimini.
Dove vive dark0 è addirittura peggio!

Alex ha detto...

ho = in, maledetto t9

Grace (ma nana) ha detto...

Io sono un'insegnante. Che dici?
Non è meglio che stia zitta?
:-(

Vonetzel ha detto...

@Roby:AH AH AH!! In effetti un manifesto simile ci sarebbe stato da Dio appeso al cancello della Fiat.
E sotto la scritta "Cercasi schiavo", questa frase esplicativa:
"Il nuovo corso dell'economia italiana auspicato da Confindustria"!
@Alex:bentornato!...ma che fine avevi fatto?...e poi mandi commenti tramite il cellulare adesso?
Non è che dalle parole sei passato ai fatti (es. cazzottone in faccia a Borghezio) ed ora invii commenti da una fredda cella?
E' vero...funziona così in tutta Italia;il Sud poi ha mille problemi,inclusa la carenza del lavoro e quindi lo sfruttamento spietato dei dipendenti.
Tornando alla mia zona, (di essa parlo perchè quella conosco), mi ha fatto sempre incazzare come una bestia il considerarsi la capitale del turismo,il modello imprenditoriale per eccellenza e poi agire da decenni con questi sistemi.
Mi sembra un'affermazione falsa e ipocrita.
Ps:io con il t9 faccio casini ben peggiori!
@Grace:cerco di interpretare la tua frase (che non ho capito del tutto).
Forse è meglio che tu (insegnante e quindi tassata alla fonte con Mega-trattenute in busta paga) non ti esprima su chi dichiara molto meno di te (e intanto gira in Porsche) per evitare una sfilza di moccoli e bestemmie?
Io non faccio l'insegnante ma sono nella tua stessa barca:se vuoi bestemmiamo insieme! ;-)

dark0 ha detto...

vero, confermo quello che dice alex