venerdì 7 maggio 2010

Cantanti Romagnoli...


Bentrovati!

In questi giorni ho talmente tante cose da fare che non riesco nemmeno ad accendere il Pc.
Non ho tempo per navigare in Rete, non ho tempo per scrivere qualcosa sul mio blog, non ho tempo per fare visita ai miei amici blogger...
Diciamo che sto attraversando una settimana abbastanza impegnativa!

Detto questo, la gentile provocazione sollevata da Alex e Lu nei commenti al mio precedente post mi obbliga moralmente ad interrompere questa mia forzata "astinenza" dal Web.

I miei amici si sono "stupiti" di un tal Roby Bologna, cantante tipico Romagnolo...
Una sua performance, il video di "Esta Noche" per la precisione, è stato addirittura in grado di sconvolgere il raffinato e delicato animo da Dandy del nostro caro Lu.

Ragazzi miei...c'è ben di peggio, ve lo posso assicurare!

Abitate lontani dalla terra di Romagna e quindi siete ampiamente giustificati...

Però, colpevoli di avermi "stuzzicato", meritate ora di sorbirvi una mia personalissima classifica del Folk Romagnolo.

La si potrebbe intitolare "The very best of ..."
E scegliete voi l'aggettivo più adatto a commentare siffatte performance.

3° CLASSIFICATO.

Gianni Drudi è più che conosciuto: l'autore di "Fiki fiki", "Bella gnocca (l'estate che scocca)", "L'uccello" e "Tirami su la banana col bacio" meriterebbe il primo posto a vita...
Tuttavia ultimamente ha perso lo smalto di un tempo...
O forse, più semplicemente, non trova più doppi sensi da inserire nei suoi testi...
Ad ogni modo, ecco a voi il suo ultimo successo "Prendi la pecora"






2° CLASSIFICATO.

Genio e Pierrots, il "David Lee Roth" di Romagna.
Cantante dall'aria simpatica e dotato di una bella voce, quest'uomo è semplicemente un genio (lo dice il suo stesso nome).
E bisogna veramente essere dei geni per creare canzoni e video come quello che vi propongo, "Il coglione"
.






1° CLASSIFICATO (e al momento non vedo chi possa insidiare il suo primato).

Betobahia con il suo tormentone "Ciapa la Galeina".
Tratto dall'album "Patacca Vigliacca", questo pezzo, oltre ad un sound assolutamente coinvolgente, viene solitamente accompagnato da una raffinata coreografia, ispirata senza alcun dubbio alla miglior tradizione classica del Bolshoi.
Punto di forza di questa Hit è anche il testo, riflessivo e poetico al tempo stesso.
Versi come "Vin Qua' bela burdela, cat faz un pò balè, a so' un Rumagnol, at faz innamure'" hanno conquistato e commosso milioni di persone...
In particolare, il seguente, struggente verso: "Vin què bela burdela, in te mi pulèr..." è quello che ogni donna desidererebbe sentirsi dire dal proprio raffinato corteggiatore.
La qualità del video non è il massimo, lo riconosco...
Ma si tratta del video ufficiale e questo dobbiamo guardare.

Una piccola annotazione: per quanto possa sembrarvi strano, questa canzone con relativo balletto viene suonata nei villaggi turistici di mezza Europa.
Misteri dell'animo umano o potenza del "bel" canto Romagnolo?
Ai posteri l'ardua sentenza.

Ad Alex e Lu invece una domanda: "Siete ancora vivi?"...




- Vonetzel

10 commenti:

Vele/Ivy ha detto...

AHAHAHAH, MI HAI FATTA ROTOLARE!
Del primo che hai citato conoscevo la raffinatissima "Fiki fiki" dai tempi d'oro della Gialappa... ma anche gli altri titoli che hai citato meritano!
Però mi sono capottata con "Patacca vigliacca"!

robydick ha detto...

fantastici!
il vitellonismo romagnolo è ineguagliabile! :D

Francesca ha detto...

e chi se la scorda fiki fiki?? ahahahhahaaa

comunque, se ti puo' consolare, guarda chi abbiamo noi...:

http://www.youtube.com/watch?v=eeGystsVKWc&feature=related

Francesca ha detto...

ho sbagliato qualcosa...

http://www.youtube.com/watch?v=eeGystsVKWc&feature=related

Vonetzel ha detto...

@Vele:in effetti Gianni Drudi è il più conosciuto,soprattutto grazie alla Gialappa...
Gli altri comunque non sono da meno.
Per inciso...inutile spiegare cosa significhi in dialetto romagnolo "la patacca"...
@Roby:e non a caso il grande Fellini ci ha fatto pure un film,come tu saprai benissimo...
@Francesca:ho visto il video di "Bepi & The Prismas" e devo dire che anche in quel di Bergamo non vi fate mancare nulla!
Non ci ho capito molto,dato che canta in una lingua a me pressochè sconosciuta,tuttavia ho notato una cosa:manca quella spiccata propensione alla "patacca" tipica della Romagna e cavallo di battaglia dei nostri cantautori. ;-)

Lu ha detto...

Hey, Von! Averti obbligato moralmente a fare 'sta cosa ci innalza di grado! ^__*

Ma tu mi credi se ti dico che li conosco tutti, sia personaggi che brani?! Sì, sono un fanatico di questi canali privati dove passan 'ste cose, e mi fanno ribaltare...
Non credere: il mio dandysmo è una sincera aspirazione; la realtà è che sono un grezzone! :-D
Bel, bel post!

Vonetzel ha detto...

@Lu:ognuno ha le sue perversioni,caro Lu...
Io scandaglio sempre i canali privati a caccia di qualche televendita assurda:l'aspirapolvere che aspira anche i sassi,i coltelli che tagliano il muro,attrezzi da palestra che in un giorno trasformano una persona con qualche kg in più in Mister Olimpia.
Inutile dire che mi diverto come un matto! ;-)

Alex ha detto...

Innanzitutto la parte che mi ha fatto più ridere non sono i video ma la presentazione degli stessi fatta da Vonetzel.
Von, sei il numero 1.

Comunque Genio e Pierrots me li ricordo per il ballo del pinguino dove tutto nella canzone faceva rima con "ino" ovvero pinguino, piedino, passino, panino e via discorrendo.

Vonetzel ha detto...

@Alex:grazie dei complimenti,caro...
Birra pagata.
Anche tu,come Lu,conoscevi già Genio e Pierrots?
Questa cosa mi stupisce alquanto.
Io credevo che fossero "famosi" qui in Romagna:non avrei mai immaginato che la loro fama avesse superato i confini regionali.
E dire che Torino è parecchio lontana dal mare,il sole e "le patacche"... ;-)

Alex ha detto...

Telecupole è una fonte quasi inesauribile per questi avvenimenti.

http://www.telecupole.com/

e qui...

http://www.genioepierrots.it/