martedì 3 marzo 2009

Spedizione con "Piego di Libri".


Bentrovati!
Uno dei vantaggi di vendere su Ebay è quello di diventare ottimi conoscitori delle tariffe applicate dalle Poste Italiane per effettuare spedizioni.
E queste informazioni spesso tornano utili anche al di fuori di Ebay.
L'altro giorno un mio amico mi ha telefonato e mi ha chiesto un consiglio: aveva comprato un paio di libri e li voleva spedire come regalo al fratello, che abita in un piccolo centro dove questi libri risultano introvabili.
Poichè il peso dei due libri era quasi di 2 Kg, dopo una veloce ricerca su internet, il mio amico si era rassegnato ad una spesa di circa 10€: le due opzioni più sicure gli sembravano il celebre PaccoCelere3 a 9,10€, oppure la classica Raccomandata a 8,35€ entro i 2 Kg di peso.
Gli ho consigliato di avvalersi di un altro servizio delle Poste specifico per i libri: un servizio poco conosciuto ma molto economico.
Prima di spiegarvi di cosa si tratta, voglio prevenire una possibile obiezione: a chi può mai interessare quale sia la tariffa più economica per spedire dei libri?
Beh...se non vi perdete mai una puntata del Grande Fratello, Amici, Uomini e Donne, X-Factor, Isola dei Famosi e Reality vari, non posso che darvi ragione...è un'informazione che per voi non è di nessuna utilità.
Se invece avete una qualunque dimestichezza con i libri, vi piace la lettura e vi circondate di persone che hanno la vostra stessa passione, forse questo Post vi può tornare utile.
Tornando al dunque, le tariffe delle Poste, nelle varie opzioni Ordinaria, Prioritaria e Raccomandata, variano a seconda del peso...e i libri pesano parecchio.
Potete quindi usufruire della spedizione con "Piego di Libri".
E' un'alternativa estremamente economica: fino a qualche tempo fa era concessa alle sole Case Editrici...da qualche tempo però è consentita anche a noi miseri mortali.
Il risparmio è notevole: anzichè spendere intorno agli 8€ per una Raccomandata o Prioritaria con un peso di 2 Kg circa, con questa opzione potete spendere 1,28€ con PostaOrdinaria e 3,63 con Posta Raccomandata.
Se poi il peso della spedizione supera i 2 Kg di peso, non c'è nessun problema perchè è possibile avvalersi di questa opzione fino a 5 Kg di peso, e sempre a condizioni molto vantaggiose.
Il problema è che pochi la conoscono: talvolta persino i dipendenti delle Poste la ignorano e vi liquidano dicendo che è una tariffa applicata alle sole Case Editrici.
In questo caso non scoraggiatevi: insistete, pretendendo di parlare con un altro dipendente più preparato...a me è successo ed ho avuto le scuse da parte del direttore dell'Ufficio Postale.
Vi indico il Link seminascosto nel sito delle Poste che specifica la spedizione con Piego di Libri:
Fatevene una copia: lo potrete sempre far leggere al dipendente ignorante (nel senso che ignora) nel caso in cui vi crei problemi e vi neghi questa opzione che, come ho già detto, oggi è consentita anche ai privati.
Un saluto.
- Vonetzel

8 commenti:

Alex ha detto...

Questa non la sapevo veramente!
Ottima notizia, grazie!

Adesso potrò spedire il libro intitolato "I segreti del grande fratello" ad Angely! :)

Scherzi a parte, ottima news.
Ci credo che le Poste tengano questa tariffa riservata!

Anonimo ha detto...

attenzione!! non tutti gli uffici postali sono abilitati a questo tipo di spedizione. solo quelli con lo sportello 'business'

Nicole ha detto...

non è vero che sono abilitati solo gli uffici con lo sportello business in quanto la spedizione con piego libri è dentro il computer di ogni operatore che effettua le spedizioni.
ad esempio se dovete spedire una raccomandata in piego di libri ordinario l'operatore entrerà in spedizione raccomandata e poi gli si aprirà un'altra tendina dove c'è la scritta piego di libri ORDINARIO.

INSISTETE INSISTETE INSISTETE!!!

L'unico problema è che molti operatori neanche la conoscono come tipo di spedizione (la prima volta che ci ho provato non ero abbastanza informata e mi hanno fatto spendere 8 euro e 35 dicendomi che era solo un privilegio per gli editori.
NON E' ASSOLUTAMENTE VERO!!!

ALTRE VOLTE L'IGNORANZA INVECE SI ACCANISCE SUL FORMATO:
Oggi ad esempio dovevo spedire un grosso libro che ho confezionato da me con cartone e carta da pacchi LASCIANDO NATURALMENTE UN LATO FACILMENTE APRIBILE PER ISPEZIONE POSTALE( non per vantarmi ma sono brava con i pacchi ed era perfetto)

morale della favola l'operatore voleva che la spedissi in busta aperta o al massimo chiusa con un fermaglio, senza cartone ne nessuna protezione.mi sono rifioutata e sono andata in un altro ufficio postale dove me lo hanno accettato senza problemi.

dopodichè dato che ero assolutamente idrofoba ho chiamato il numero verde che mi ha confermato ciò che già sapevo e che trovate in questa pagina:
http://poste.it/postali/pieghi_libri/confezionamento_prelavorazione.shtml

Spero di esservi stata utile
(in qualche modo dovevo sfogarmi... quell'operatore l'avrei volentieri preso per il collo!!!)

Nicole

lunatitubante ha detto...

ciao, il tuo post è stato utilissimo, ma alla posta dopo aver perso una giornata insistono che il iego dilibri è solo per le case editrici e che loro sul computer non lo possidono... come posso fare?l'unica cosa ho fatto reclamovia telefono al numero verde...

Antonio Silvestro ha detto...

Salve a tutti.
Sono appena stato in 3 diversi uffici postali di napoli e tutti e 3 mi hanno detto che non è più possibile spedire con Pieghi di libri.

Hanno aggiunto poi che la suddetta spedizione può essere fatta solo dagli uffici abilitati, quelli buisness, e che quindi in Campania sono in 3 uffici a poterla fare.

Quindi per spedire un libro da 4 euro, dovrei spendere 5,20 di posta prioritaria (dato il peso)
invece di 1,28 ca di Pieghi di libri, o in alternativa... pagare almeno 20 euro di benzina, farmi 150 km di autostrada, arrivare a Salerno e spedire con pieghi di libri. P.S. La restrizione alle sole imprese del piego di libri mi è stata confermata poi dal numero verde 803 160.

Viva le poste, Viva L'italia!!!

Antonio Silvestro ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Antonio Silvestro ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Iacopo ha detto...

Cliccando nel link delle poste che hai suggerito (eventualmente da stampare per mostrarlo al dipendente ignorante) è facile notare che il servizio "pieghi di libri" si trova gerarchicamente sotto la sezione "Prodotti per l'editoria", che è a sua volta sotto la sezione "PROFESSIONISTI e P.M.I." (vedi barra orizzontale soprastante). Quindi, almeno a giudicare dal sito delle poste italiane stesse si deduce chiaramente che, purtroppo, non è un servizio disponibile per i privati.